/ CONSIGLIANDO PHUKET / /

perche' i consigli non sono pubblicita'

!!! SITO IN CONTINUA GESTAZIONE !!!

errori compresi

redazione@consigliandophuket.info


2017, nov 28

Non Tirare La Coda All'Elefante

Notizie di oggi:

  • INDIA: vuole il selfie con l'elefante MUORE
  • CHANG MAI: mahout ucciso dal suo elefante
  • KRABI: elefante si ribella al mahout e lo uccide

Da tempi ancestrali, passando per Annibale, cambiando continenti, nazioni, popoli, l'uomo ha usato la potenza degli elefanti per battaglie, lavori pesanti ed ora per turismo.

Quando con una comitiva di amici siamo partiti per phuket decenni fa, sul giornale c'era una notizia: "Bangkok: Catanese tira la coda all'elefante e muore". Nel nostro gruppo avevamo un amico era proprio di catania e l'ammonimento sorti' l'effetto di non stuzzicare mai i pachidermi.

Chi non ha sognato di fare un giro trasportato da questo mastodontico animale, poi a cavalcioni, guidandolo come un tarzan della giungla.

Il problema e' che, nonostante l'addomesticazione e l'apparente mitezza di cinque tonnellate di muscoli, anche l'elefante puo' perdere la pazienza. Si dice "ha una memoria da elefante". E quindi probabilmente non dimentica, o non perdona, facilmente degli avvenimenti che forse lo hanno scioccato, e quindi reagisce difendendosi.

Anche quando si va a fare un giro nei campi turistici, dove sono raggruppati e bardati per l'escursioni intorno ad una collina, si vede molte volte piccoli incatenati agli alberi. Quella e' senza dubbio una sistuazione di stress, non e' vero che l'elefantino "balla" per la felicita', si sta' lamentando, dondolandosi, per il trattamento. Cosa faremmo noi incatenati? Balleremmo?

In tutto questo marasma di azioni riprovevoli, esce dal coro una persona che ha dedicato la famiglia e la vita ad aiutare i pachidermi della thailandia. LEK CHAILERT fondatrice del Parco Naturale dell'Elefante, nella provincia di Chang Mai. Recuperando piu' di 60 elefanti da situazioni di degrado o di semi infermita', li ha curati, rifocillati, sopratutto li ha ristabilizzati mentalmente. Si e' immersa completamente nel loro mondo, nel fango con loro, imitando le loro abitudini naturali. Riconosimenti sono giunti da molti paesi e soprattutto donazioni.

Questo vuol dire vivere in simbiosi con la natura, non sfruttandola...

ora chi vuole ancora

tirare la coda all'elefante?

NB:

le foto sono di proprieta' della ┬ęSave Elephant Foundation e ne rispettiamo il copyright perche' ente benefica e fonte di sostentamento dello stesso.


81/100

Next project: → Cambio Corso

Previous project: ← Una Corsa Per La Nazione

Non Tirare La Coda All'Elefante
Non Tirare La Coda All'Elefante
Non Tirare La Coda All'Elefante
Non Tirare La Coda All'Elefante
Non Tirare La Coda All'Elefante