/ CONSIGLIANDO PHUKET / /

perche' i consigli non sono pubblicita'

!!! SITO IN CONTINUA GESTAZIONE !!!

errori compresi

redazione@consigliandophuket.info


2017, nov 14

Una Tragedia, l'Assicurazione, Un Consiglio

Stacey, australiana, una donna di 30 anni noleggia uno scooter viene coinvolta in un incedente gravissimo. L'ospedale la ricovera ma l'assicurazione non paga. I dottori gli salvano vita e gambe ma rimane in ospedale sino a quando il conto non sara' onorato.

Ospedali:

Sono di buon livello, hanno pero' il problema di contenere i costi, che a volte rimangono insoluti. La politica assunta quindi e' "Il paziente rimane in degenza sino a pagamento delle spese." Non ci stancheremo mai di dirlo, ITALIA e CUBA sono i soli paesi al mondo che tengono alta la bandiera della CURA come diritto universale, diritto di salvaguardare la salute pubblica. Osservando alla lettera il giuramento di Ippocrate. Un societa' civile DEVE salvaguardare l'individuo. Chi fa discriminazione non puo' autonominarsi paese civile e/o democratico.

Ambulanze:

Oramai sono presenti in ogni cittadina ed in molte vie delle stesse. Il territorio dell'isola e' diviso in zone strategiche ed i mezzi di soccorso intervengono in una decina di minuti. I paramedici hanno visto ogni situazione e sanno intervenire in ogni frangente, dai gravi incidenti stradali alla rianimazione dei bagnanti annegati, ai malori di varia entita'. Qui gl'interventi sono cosi' eterogenei che hanno fatto raggiungere un'ottima specializzazione. Il problema e' che sono al soldo di quei ospedali che "pagano" di piu' il paziente. Cercheranno sempre di portarvi verso ospedali privati come il DIBUK, INTERNATIONAL e BANGKOK HOSPITAL che sono tutti della stessa azienda. Mentre invece sono attrezzatissimi anche il VACHIRA, il PROVINCIALE OPACHO, statali, ed il privato MISSION.

Assicurazioni:

Le assicurazioni mondiali sono delle truffe! Ma oltremodo INDISPENSABILI! Indispensabili perche' la sanita' e' un business e quindi e' facile essere spennati per qualsiasi intervento, sia semplice che di emergenza. Fate attenzione a leggere prima di stipulare un contratto. Anche perche' vi accorgere che non sarete coperti quasi mai da infortuni a causa di incidenti stradali. Ci sono alcune assicurazioni che rispondono solo se il mezzo non e' superiore ai 125cc. Quindi Italiani e Russi smaniosi di avere molta piu' potenza tra le gambe, sappiano cosa vanno incontro.

L'assicurazione obligatoria thailandese copre solo se l'autista e' possessore di una patente internazionale, denominata "GINEVRA 1949", o di una patente thailandese. Ma attenzione che anche il casco deve essere indossato. Le assicurazioni non rispondono se non ci sono questi due requisiti. E il limite di spesa per i mezzi a due ruote e' fissato a 50,000thb (~1300euro).

Per cio' che riguarda la macchina ci sono assicurazioni prima classe, che coprono tutto, con dei massimali ovviamente, ma anche il minimo indispensabile. Se l'assicurazione non copre, il resto e' a carico del conducente. Chiedete sempre e leggete cosa state firmando.


85/100

Next project: → Un Esplosione Di Colori

Previous project: ← FOR THOSE ABOUT TO ROCK

Una Tragedia, l'Assicurazione, Un Consiglio
Una Tragedia, l'Assicurazione, Un Consiglio
Una Tragedia, l'Assicurazione, Un Consiglio
Una Tragedia, l'Assicurazione, Un Consiglio
Una Tragedia, l'Assicurazione, Un Consiglio